Regione Piemonte

Insieme contro il bullismo - anno 2018 bando per associazioni - cooperative - enti

Published on 11 October 2018 • Comune , Giovani , Scuola , Sociale

Assessorato all'Istruzione
Insieme contro il bullismo - anno 2018

Il bullismo è un fenomeno ormai noto a scuola e viene definito come il reiterarsi di comportamenti e atteggiamenti diretti o indiretti volti a prevaricare un altro con l’intenzione di nuocere, con l’uso della forza fisica o della prevaricazione psicologica. Ad esso si affianca il più recente fenomeno del cyberbullismo, fatto di minacce digitali e rischi connessi al così detto "sexting" (invio di immagini e testi sessualmente espliciti) correlati all'uso improprio della rete e dei nuovi dispositivi digitali da parte dei giovani. È compito della scuola fornire educazione e informazione, fare prevenzione e intervenire su problematiche che riguardano i ragazzi, per promuovere il loro benessere e diminuire il loro malessere.
L’Amministrazione comunale intende organizzare una serie di incontri di formazione ed informazione per genitori ed insegnanti degli studenti del primo anno di Scuola Secondaria di Primo Grado sul tema di bullismo e cyberbullismo con le associazioni/cooperative/enti presenti sul territorio, pubblicando il presente manifesto d’interesse per la presentazione di progetti atti a creare una rete di prevenzione e contrasto ai fenomeni in discorso.
Il progetto prevede due fasi, da tenersi nei mesi di novembre e dicembre:

  1. Un incontro seminariale con gli insegnanti coordinatori di classe e con i referenti degli Istituti Comprensivi della città
  2. 2Due incontri seminariali per genitori

Gli obiettivi saranno di conoscere e capire la diversità tra bullismo tradizionale e cyberbullismo, le implicazioni dei social network sulla vita dei soggetti e sulle dinamiche relazionali, la responsabilità legale ed educativa, conoscere le tipologie di intervento, fornire alle famiglie gli strumenti idonei per fronteggiare il fenomeno con consapevolezza e responsabilità. Saranno apprezzati l’uso di video stimoli e di attività di roleplaying
L'Assessorato intende attuare gli incontri entro la fine del 2018.

Ogni soggetto interessato dovrà compilare in ogni sua parte il modulo disponibile dal link seguente (modulo) , avendo cura di descrivere accuratamente:

  • il progetto/evento con la durata temporale;
  • costo massimo del progetto € 3.000,00 IVA compresa;
  • i curricula dei professionisti incaricati di svolgere l’attività.

Le proposte dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 20 ottobre 2018 con le seguenti modalità:

  • a mano allo Sportello Unico Polivalente (Palazzo Comunale P.zza C.A. Dalla Chiesa nei seguenti giorni ed orari: lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle ore 9 alle ore 12 - martedì dalle ore 9 alle ore 11 e dalle ore 15 alle ore 17 - sabato dalle ore 9 alle ore 11)
  • inviate a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno (farà fede il timbro dell'ufficio postale accettante) al Comune di Chivasso – Ufficio Legalità, P.zza C.A. Dalla Chiesa 8, 10034 Chivasso;
  • tramite posta elettronica certificata (PEC) inoltrata all’indirizzo protocollo@pec.comune.chivasso.to.it (nell’oggetto del messaggio dovrà essere riportata la dicitura Insieme contro il bullismo)

Le proposte verranno valutate da una commissione tecnica nominata dal Segretario Generale.
La commissione effettuerà una graduatoria avvalendosi dei criteri di valutazione approvati dall’Amministrazione (vedi allegato).
Per informazioni: Ufficio Istruzione 011 9115451

Il Funzionario P.O.
Maria Sirna