Regione Piemonte

Nasce la cabina di regia dedicata al commercio

Pubblicato il 11 aprile 2018 • Cultura

L'obiettivo è quello di sviluppare progetti ed iniziative concertate
Nasce la cabina di regia dedicata al commercio
L'assessore Pasquale Centin ha incontrato le delegazioni di Ascom e Confesercenti

Nella mattinata di martedì 10 aprile, l'Assessore al Commercio e alle Attività produttive, Pasquale Centin, ha incontrato, presso gli uffici comunali due delegazioni qualificate delle associazioni di categoria presenti sul territorio: Ascom e Confesercenti.

Un incontro molto positivo, secondo quanto ha evidenziato l'assessore Centin, durante il quale si è convenuto di istituire una cabina di regia che sovrintenda alle politiche sul commercio e che diventi strumento di concertazione per lo sviluppo di iniziative e di progetti. Un passo importante in questo particolare momento in cui i rappresentanti di categoria non hanno nascosto la profonda preoccupazione che segna il commercio cittadino ed in particolare si è parlato dell'impatto e dei primi effetti a seguito dell'apertura della nuova area commerciale a nord della città.

“Sono molto soddisfatto perché è emersa con chiarezza la voglia di fare squadra – ha riferito l'assessore Centin – e di avviare una stretta collaborazione, pur mantenendo ogni parte il rispetto del proprio ruolo. Il tavolo che viene istituito avrà il compito di definire obiettivi e iniziative comuni, lavorando in modo corale per non muoversi in modo decontestualizzato. Attraverso il confronto che scaturirà da queste incontri, si potranno anche focalizzare meglio le azioni per il miglior utilizzo possibile delle compensazioni derivate dal nuovo insediamento commerciale”.

Positivo anche il commento del Sindaco Claudio Castello: “In questo momento di forte preoccupazione, era doveroso dedicare un'attenzione particolare alle associazioni di categoria e sottolineo con piacere il cambio di passo registrato, che ci pone in un'ottica di ascolto e se possibile di concertazione. Non dobbiamo dimenticare che l'unione fa la forza e che se si lavora tutti insieme, le possibilità di successo saranno certamente maggiori”.
 

Pubblicato l' 11 aprile 2018
Servizio Informazione
45/2NV