Regione Piemonte

Termini e modalità di esercizio dell'opzione degli elettori residenti all'estero per il voto in Italia

Pubblicato il 8 gennaio 2018 • Comune

In occasione delle elezioni politiche gli elettori italiani residenti all'estero, ai sensi della legge 27 dicembre 2001, n. 459 e del D.P.R. 2 aprile 2003, n.104, votano per corrispondenza per eleggere i propri rappresentanti alla Camera dei deputati e al Senato della Repubblica, scegliendo fra i candidati che si presentano nella propria ripartizione della circoscrizione Estero.

Il suddetto diritto, ove non sia già esercitato in corso d'anno 2017, con espresso riferimento alle prossime elezioni politiche e cioè, entro l'anno precedente a quello previsto per la scadenza naturale della legislatura (marzo 2018), può essere esericitato, per effetto dell'avvenuto scioglimento anticipato delle Camere, entro il 10° giorno successivo all'indizione delle elezioni (a decorrere della data di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del relativo decreto di indizione, e quindi entro l'8 gennaio 2018), anche utilizzando il modello allegato alla presente circolare.

Circolare + Modulo

Allegato 427.00 KB formato pdf
Scarica