Regione Piemonte

V edizione del Festival della Legalità - da venerdì 8 a domenica 10 giugno

Pubblicato il 7 giugno 2018 • Comune

L'evento sarà aperto dal Procuratore della Repubblica Gian Carlo Caselli
A giugno la V edizione del Festival della Legalità
Da venerdì 8 a domenica 10, incontri, musica e sport per ribadire il “No” alla corruzione

La quinta edizione del Festival della Legalità, che si svolgerà dall'8 al 10 giugno, sarà l'evento conclusivo dell'Anno Accademico 2017/2018 della Libera Università della Legalità.

“Se i corrotti fanno dell'unione la loro forza, gli onesti devono fare lo stesso” diceva Lev Tolstoj e questa è diventata la frase simbolo di questa edizione proposta ancora una volta con la fattiva collaborazione del presidio chivassese “Angelo Vassallo” di Libera, il sostegno di numerose realtà associative cittadine e la partecipazione degli Istituti Scolastici Comprensivi “Alessandro Dasso” e “Demetrio Cosola”.

Ad aprire gli appuntamenti del Festival, venerdì 8 giugno, alle ore 10.00 a Palazzo Einaudi, l’incontro con gli studenti dell’I.C. Cosola “Disegna la Legalità” con l’inaugurazione del monumento floreale dedicato alle donne ideato dagli stessi studenti coordinati dall’insegnate Caterina D’Amico.   

Venerdì 8 giugno, alle ore 21 in piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa si terrà l’incontro con Gian Carlo Caselli, già Procuratore della Repubblica a Palermo e a Torino, che racconterà “La verità sul processo Andreotti”. La recente sentenza sulla trattativa stato-mafia ha riportato alla ribalta dell'attenzione pubblica il tentativo di fare luce su uno dei periodi più oscuri della nostra Repubblica. Grazie a chi in quegli anni ha portato avanti la lotta alla mafia, prendendo il posto di Falcone e Borsellino a Palermo, si cercherà di far emergere la verità su una delle vicende più delicate: il processo Andreotti. Quel processo ha cercato di affrontare e decifrare i nodi del patto di scambio politico-mafioso dell'aggiustamento dei processi e delle relazioni pericolose tra mafia, politica, imprenditoria e massoneria.

Ma sarà anche lo Sport a raccontare il “No” di Chivasso alla corruzione: sabato 9 giugno, alle 9 al campo sportivo comunale “Paolo Rava”, prenderà il via il Torneo quadrangolare di calcio sociale organizzato con la collaborazione delle cooperative sociali “Mary Poppins”, “Arcobaleno”, G.T. , il presidio chivassese di Libera e ACMOS/Cascina Caccia.

Sempre sabato 9 giugno, dalle 16 alle 18 presso la Biblioteca MOviMEnte, l'appuntamento “Educ-azione alla Legalità”: la restituzione di tutti i percorsi scolastici sulla Legalità e l'educazione ad una cittadinanza attiva e democratica; con l'intervento di alunni, docenti, educatori. Alle 21, in piazza Dalla Chiesa (e in caso di maltempo al Teatro “Beato Angelo Carletti”), Concerto di Musica Moderna a cura dei docenti dell'Istituto Musicale Comunale “Leone Sinigaglia”.

A chiudere la V edizione del Festival della Legalità sarà, alle 21 nei locali dell'ex biblioteca civica, in piazza Dalla Chiesa, la riflessione “Anticorruzione pop” con l'intervento di Leonardo Ferrante, responsabile del settore anticorruzione di Libera. Perché la lotta contro la corruzione si può vincere soltanto insieme.


Pubblicato il 18 maggio 2018
Servizio Informazione
68/2NV

Scarica il programma completo del V Festival della Legalità

Allegato 2.28 MB formato pdf
Scarica