Regione Piemonte

Accesso civico generalizzato

Ultima modifica 19 settembre 2017

Cos'è

L’accesso civico generalizzato è esercitabile relativamente ai dati ed ai documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione, ossia per i quali non sussista uno specifico obbligo di pubblicazione. Oggetto dell’accesso possono essere anche le informazioni detenute dalle p.a.

Scopo  dell'accesso civico generalizzato è favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche e promuovere la partecipazione al dibattito pubblico.

A chi è rivolto

Chiunque ha diritto di accedere ai dati e ai documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione e non occorre motivazione.

Termini, scadenze, modalità di presentazione della domanda

La richiesta di accesso civico generalizzato indirizzata all’URP può essere presentata secondo una delle seguenti modalità:

  • consegna a mano al Protocollo presso lo Sportello Unico Polivalente piano terra Palazzo Comunale in p.zza C. A. Dalla Chiesa 5 (ex locali biblioteca) nei seguenti giorni ed orari: lunedì - mercoledì - giovedì - venerdì dalle 9 alle 12, martedì dalle 9 alle 11 e sabato dalle 9 alle 11.
  • spedizione con raccomandata A/R indirizzata a Comune di Chivasso, Ufficio Protocollo. Piazza C. A. Dalla Chiesa 8 Chivasso 10034
  • invio per posta elettronica certificata all’indirizzo: protocollo@pec.comune.chivasso.to.it

Documenti da presentare

Copia del documento di identità del richiedente

Tempi e iter per la pratica

Le istanze di accesso civico generalizzato ricevute dall’URP sono tempestivamente  trasmesse da questo  all'ufficio che detiene i dati, le informazioni o i documenti per la valutazione di ammissibilità della richiesta di accesso civico generalizzato e la risposta al soggetto richiedente.

Il procedimento deve inderogabilmente concludersi con provvedimento espresso e motivato entro 30 giorni dalla presentazione dell’istanza, con la comunicazione al richiedente ed agli eventuali contro interessati. Tali termini sono sospesi nel caso di comunicazione dell’istanza al contro interessato durante il tempo stabilito dalla norma per consentire allo stesso di presentare eventuale opposizione (10 giorni dalla ricezione della comunicazione).

Rimedi in caso di diniego o mancata risposta

In caso di diniego o mancata risposta alla richiesta di accesso civico generalizzato il soggetto richiedente può:

  1. richiedere il riesame al Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza, che decide entro 20 giorni con provvedimento motivato;
  2. presentare ricorso al Difensore Civico Regionale.

Costi e modalità di pagamento

Il rilascio di dati e documenti in formato elettronico o cartaceo è gratuito, salvo il rimborso del costo effettivamente sostenuto e documentato per la riproduzione dei supporti materiali.
Per tali costi (per le tariffe in vigore clicca qui) è possibile effettuare:

  • il pagamento presso lo Sportello Unico Polivalente del Comune di Chivasso
  • il pagamento presso la Tesoreria del Comune di Chivasso - Unicredit Agenzia di Chivasso via Torino, 72
  • il pagamento tramite bollettino di conto corrente 30968101 intestato al Comune di Chivasso specificando la causale "Accesso Civico Generalizzato - Rimborso Costi".
  • presso qualsiasi filiale Unicredit utilizzando il codice 2840300 e specificando "a favore del Comune di Chivasso" specificando la causale "Accesso Civico Generalizzato - Rimborso Costi".
  • Codice IBAN per versamenti a favore Comune di Chivasso: IT 84 Q 02008 30370 000003289116 specificando la causale "Accesso Civico Generalizzato - Rimborso Costi".

Documenti e modulistica

Diritti amministrativi

Allegato 16.00 KB formato pdf
Scarica

Richiesta di accesso civico generalizzato

Allegato 152.00 KB formato pdf
Scarica