Regione Piemonte

Alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica

Ultima modifica 3 ottobre 2017

Per avere diritto alla casa popolare occorre essere residente o prestare attività lavorativa da almeno tre anni nel Comune che emette il bando o in uno dei comuni dell'ambito.

Cosa fare

Quando il bando di concorso è aperto si deve compilare l'apposito modulo per presentare la domanda di assegnazione. Le domande vengono poi esaminate dalla Commissione Assegnazione Alloggi dell'Agenzia Territoriale per la Casa di Torino e la graduatoria provvisoria con il punteggio viene pubblicata all'Albo Pretorio del Comune. I concorrenti hanno 30 giorni di tempo per presentare ricorso. Sul punteggio influiscono una serie di condizioni sociali, condizioni economiche e condizioni abitative.

Coloro che già risiedono negli alloggi di edilizia residenziale pubblica possono trovare informazioni e consulenza circa il Fondo Sociale Regionale, il Censimento socio-economico, i cambi alloggi ed altre problematiche inerenti all'edilizia residenziale pubblica.

Quando

Il Comune di Chivasso pubblica periodicamente, tramite affissione di manifesti, bandi di concorso per l'assegnazione di case popolari. Nei bandi, da richiedere all'ufficio Politiche Sociali, viene specificata la scadenza e i termini per la consegna della domanda.

Ufficio di competenza

Servizi Sociali


Piano Edilizia Economica Popolare

Cooperative o Imprese edilizie che intendono convenzionare i prezzi di vendita degli alloggi con o senza contributi regionali.

Cosa fare

Inoltrare istanza di convenzione su aree in cui sono previsti interventi di edilizia residenziale pubblica, avendone acquisito la disponibilità ovvero tramite bando pubblico.

Ufficio di competenza

Ufficio Edilizia