Regione Piemonte

Assegno di maternità

Ultima modifica 17 agosto 2018

Requisiti

L'assegno di maternità per le nascite, le adozioni, gli affidamenti preventivi spetta alle donne disoccupate o lavoratrici a tempo parziale, che non ricevono l'indennità di maternità erogata dall'INPS (o da altri enti previdenziali) né alcun altro trattamento economico (retribuzione) da parte del datore di lavoro per il periodo di maternità. (periodo totale di 5 mesi).
Tuttavia, le donne che beneficiano di un trattamento economico di maternità di importo inferiore rispetto all'importo dell'assegno possono fare richiesta per la quota differenziale.

L'assegno (pari a 342,62 euro per 5 mensilità per complessivi 1713,10 euro relativo al 2018) può essere richiesto dalle madri cittadine italiane o comunitarie, o extracomunitarie il permesso di soggiorno. C.E. per soggiornanti di lungo periodo (già carta di soggiorno) in possesso di un ISEE (Indicatore situazione economica) con valore inferiore o pari a 17141,45 euro (anno 2018). 
La cittadina non comunitaria che sia in attesa del rilascio del permesso di soggiorno CE, può presentare, comunque nei tempi stabili, la domanda di assegno di maternità allegando la ricevuta comprovante l'avvenuta richiesta del titolo di soggiorno; tale domanda è tenuta in sospeso dal Comune fino all'esibizione del titolo (in forma elettronica o cartacea) da parte dell'interessata, eventualmente anche oltre il termine predetto dei sei mesi.
I Comuni procederanno in tal senso anche riguardo a quelle domande di assegno presentate nei termini, già tenute in sospeso in vista del loro possibile perfezionamento.

Quando inoltrare la domanda

La domanda deve essere presentata entro 6 mesi dalla nascita/adozione/affido del bambino con la certificazione ISEE aggiornata

Dove rivolgersi

Per modulistica e Protocollo recarsi allo Sportello Unico Polivante
Per la certificazione ISE/ISEE rivolgersi ai CAF territoriali

Area di competenza

Affrai Sociali

 

Richiesta assegno di maternità

Allegato 141.00 KB formato pdf
Scarica