Regione Piemonte

Contributo edifici di culto

Ultima modifica 4 ottobre 2017

Richiesta di contributo comunale e regionale da parte di edifici di culto impegnati in opere edilizie

Cosa fare

Presentare domanda, entro il 31 ottobre di ogni anno, sull'apposito modulo dal nostro sito a da quello della regione.Circolare del Presidente G.R. del 19/04/89 n. 8/CIF Circolare esplicativa della L.R. n. 15/89 pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione n. 17 el 17/04/89. Le domande, in bollo e in duplice copia, che potranno contenere anche programmi di intervento pluriennale, dovranno essere presentate al Comune, corredate dai seguenti elaborati tecnici e progettuali atti a documentare l'intervento stesso:

  • descrizione dell'intervento;
  • relazione illustrativa comprensiva dei cenni storici;
  • computo metrico estimativo o, per gli interventi di modesto rilievo, preventivo di spesa;
  • eventuali elaborati grafici;
  • documentazione fotografica essenziale relativa all'insieme monumentale e specifica dell'oggetto di intervento
  • piano finanziario dell'opera che evidenzi sia i costi che la relativa copertura assicurata da finanziamento proprio (parrocchiale, diocesano, privato, ecc) e/p di eventuali altri enti.

Inoltre per le domande relative a nuove costruzioni: relazione sulle motivazioni demografiche e di sviluppo urbanistico che supportino la richiesta di intervento. Ulteriori informazioni all'Ufficio Urbanistica o dal sito della Regione Piemonte alla pagina di seguito indicata: www.regione.piemonte.it

Ufficio di competenza

Urbanistica