Regione Piemonte

Registro delle Unioni Civili

Ultima modifica 4 ottobre 2017

Informazioni Generali

Con deliberazione n. 61 del 27 settembre 2012 il Consiglio Comunale ha istituito il Registro delle Unioni Civili e ne ha approvato il relativo regolamento.
Nel Regolamento è stata definita l’organizzazione e la disciplina per l’iscrizione e la cancellazione nel registro amministrativo delle Unioni Civili.
L’iscrizione può essere richiesta da due persone maggiorenni, di sesso diverso o dello stesso sesso, di qualsiasi nazionalità, residenti, coabitanti anagraficamente nel Comune di Chivasso, da almeno un anno ed iscritti sul medesimo stato di famiglia.
Gli interessati non devono essere legati tra loro da vincoli di matrimonio, parentela, affinità, adozione, tutela e non devono appartenere al alcuna altra forma di Unione Civile, comunque riconosciuta.

Per approfondimenti si rimanda alla lettura del regolamento

Come iscriversi

Le iscrizioni nel registro avvengono esclusivamente sulla base di una istanza, corredata da una marca da bollo di € 14,62, presentata congiuntamente dagli interessati, secondo le seguenti modalità:
Il modulo deve essere compilato, sottoscritto e presentato presso l’ufficio Anagrafe della Città di Chivasso, ovvero inviato agli indirizzi pubblicati sul sito istituzionale del comune per raccomandata, per fax o per via telematica.
Quest’ ultima possibilità è consentita ad una delle seguenti condizioni:

  1. che la dichiarazione sia sottoscritta con firma digitale;
  2. che l’autore sia identificato dal sistema informatico con l’uso della carta d’identità elettronica, della carta nazionale dei servizi, o comunque con strumenti che consentano l’individuazione del soggetto che effettua la dichiarazione;
  3. che la dichiarazione sia trasmessa attraverso la casella di posta elettronica certificata del richiedente.
  4. che la copia della dichiarazione recante la firma autografa del richiedente sia acquisita mediante scanner e trasmessa tramite posta elettronica semplice.

Alla dichiarazione deve essere allegata copia del documento d’identità dei richiedenti, ad eccezione dei casi di cui ai punti a), b) e c), nonché in caso di sottoscrizione apposta direttamente presso gli sportelli anagrafici.

Effetti dell'iscrizione nel registro

In base al Regolamento per il riconoscimento delle Unioni Civili, il Comune di Chivasso si impegna a tutelare e sostenere le unioni civili, al fine di superare situazioni di discriminazione e favorirne l’integrazione nel contesto sociale, culturale ed economico del territorio.
Le aree tematiche entro le quali gli interventi sono da considerarsi prioritari sono:

  1. casa;
  2. sanità e servizi sociali;
  3. giovani, genitori e anziani;
  4. sport e tempo libero;
  5. formazione, scuola e servizi educativi;
  6. nonché ogni altro settore di intervento, individuato da specifico atto della Giunta Comunale;

Gli atti dell’Amministrazione devono prevedere per le unioni civili condizioni non discriminatorie di accesso agli interventi in tali aree, evitando condizioni di svantaggio economico e sociale, nel quadro generale della particolare attenzione alle condizioni di disagio economico-sociale.
All’interno del Comune di Chivasso, chi si iscrive al registro è equiparato al “parente prossimo del soggetto con cui si è iscritto” ai fini della possibilità di assistenza.

Unione civile basata su "vincolo affettivo"

Il Sindaco rilascia, su richiesta degli interessati secondo le modalità sopra descritte, attestato di “unione civile basata su vincolo affettivo”.
Ai fini del riconoscimento di diritti e benefici previsti da Atti e Disposizioni dell’Amministrazione comunale, l’iscrizione al registro delle Unioni Civili dovrà essere autocertificata dai diretti interessati.

Come cancellarsi

La cancellazione dal registro delle unioni civili avviene nei seguenti casi:

  • cessazione della situazione di coabitazione e/o di residenza nel Comune di Chivasso di uno o entrambi i componenti dell’Unione Civile (cancellazione d’ufficio dal registro);
  • cessazione dei rapporti affettivi e/o reciproca assistenza morale e/o materiale (cancellazione su richiesta di una o di entrambe le parti interessate). La richiesta di cancellazione, unitamente ai documenti di identità dei dichiaranti dovrà essere inviata all’Ufficio Registro delle Unioni Civili secondo le medesime modalità previste per l’iscrizione.

Dove rivolgersi

Ufficio Anagrafe

Istanza cancellazione dal registro delle Unioni Civili

Allegato 145.00 KB formato pdf
Scarica

Istanza iscrizione al registro delle Unioni Civili

Allegato 221.00 KB formato pdf
Scarica

Regolamento istituzione e disciplina registro Unioni Civili

Allegato 0 bytes formato pdf
Scarica