Regione Piemonte

Richiesta patrocinio

Ultima modifica 14 dicembre 2017

Richiesta Patrocinio

Dal regolamento per l’istituzione dell’albo delle associazioni, per la concessione dei contributi e del patrocinio

Approvato con del. C.C. n. 2/2013 – n. 54/2013 – n. 13/2014 – n. 27/2015

..omissisis

CAPO II - Concessione del Patrocinio 
Art. 7 – Patrocinio, Finalità, Soggetti 
1. Il patrocinio rappresenta un riconoscimento simbolico e una forma di apprezzamento del Comune nei confronti di iniziative ritenute meritevoli. Il patrocinio può essere concesso per iniziative di carattere socio-assistenziale, culturale, scientifico, educativo, economico, sportivo, turistico ovvero ritenute di particolare significato o di rilievo istituzionale per il Comune e non aventi scopo di lucro. Fanno eccezione iniziative che, anche se a scopo di lucro, rientrano nei fini dell'Amministrazione Comunale, promuovendone l'immagine ed il prestigio, nonché quando sia prevista una finalità di beneficenza e solidarietà. 
2. Possono richiedere il patrocinio persone fisiche o giuridiche, pubbliche o private, con o senza personalità giuridica, associazioni, comitati e fondazioni operanti nel territorio o che comunque svolgano l'iniziativa patrocinata nell'ambito del territorio comunale. Sono esclusi i partiti politici e le associazioni politiche. Il patrocinio può essere concesso per iniziative che si svolgono al di fuori del territorio comunale solo quando tali iniziative abbiano rilevanza per la città e ne promuovano l'immagine, il prestigio, la cultura, la storia, le arti e le tradizioni.

Art. 8 - Domanda e concessione. 
1. Il soggetto responsabile dell'iniziativa è tenuto, con un congruo anticipo, rispetto alla data in cui è previsto lo svolgimento della manifestazione, a presentare una domanda di concessione del patrocinio, indirizzata al Sindaco. La domanda di patrocinio dovrà illustrare le finalità del progetto e indicare quanto utile a motivare tale richiesta.

Qualora, per la realizzazione dell’iniziativa sia necessario occupare il suolo pubblico o utilizzare strutture e/o locali comunali, è necessario allegare alla domanda i relativi moduli, scaricabili direttamente dal sito internet del Comune. 
L'Ufficio di Segreteria del Sindaco, provvede a registrare la domanda di patrocinio e a trasmetterla all’Assessorato competente che procederà all’istruttoria della stessa. 
Al termine della fase istruttoria, acquisito il parere dell’Assessore competente, la richiesta di patrocinio sarà portata all’attenzione della Giunta Comunale che deciderà in merito 
2. L'atto con cui si concede o si nega il patrocinio è adottato esclusivamente dal Sindaco.

3. Il Comune può, in ogni caso, revocare il patrocinio concesso ad una iniziativa qualora gli strumenti comunicativi della stessa o le sue modalità di svolgimento risultino, di fatto, diversi rispetto a quanto contenuto nella domanda o non rispettino le condizioni previste dal successivo articolo 9 o specificate nell'atto di concessione.

Art. 9 - Modalità 
1. I soggetti responsabili dell'iniziativa per la quale è stato concesso il patrocinio del Comune sono tenuti a farne menzione nelle comunicazioni ufficiali inerenti all'iniziativa stessa (volantini, locandine, comunicati, manifesti, opuscoli, ecc.), affiancando a tale menzione lo stemma e/o il logo promozionale del Comune. 
2. Le bozze di tutti i materiali prodotti, prima della loro divulgazione, andranno sottoposte preventivamente, all’approvazione della Segreteria del Sindaco – Servizio informazione e comunicazione, per la verifica del corretto utilizzo dell’immagine del Comune. 
3. Il patrocinio potrà contemplare, altresì, nelle iniziative e nelle manifestazioni ritenute, a giudizio insindacabile dell’Amministrazione, di particolare interesse e rilevanza pubblica, e previa specifica richiesta, l’utilizzo gratuito di locali e strutture/beni comunali. L’utilizzo gratuito di locali comunali è comprensivo di utenze e riscaldamento con esclusione, quindi, del servizio di pulizia ed assistenza tecnica e/o servizio custodia che saranno assunti in ogni caso a proprio carico dall’Associazione, salvo la richiesta di specifici contributi ai sensi dei Capi II, IV e V del presente regolamento. L’utilizzo gratuito di strutture e beni comunali contempla la sola messa a disposizione dei medesimi, con esclusione, quindi, delle attività di montaggio, smontaggio, consegna in loco e riconsegna dei beni nei magazzini comunali; 
4. Il soggetto ammesso a patrocinio, per ogni utilizzo di locali/beni o strutture comunali dovrà corrispondere una cauzione il cui ammontare verrà stabilito dalla Giunta Comunale, e che verrà restituita al termine della manifestazione, previo accertamento, da parte degli uffici competenti, del buono stato di conservazione di quanto concesso. 
5. Eventuali ulteriori agevolazioni derivanti dalla concessione del patrocinio potranno essere presi in considerazione dai singoli regolamenti comunali.

...omissisis..

Modulo di Richiesta Patrocinio

Allegato 153.00 KB formato pdf
Scarica