Regione Piemonte

Traslochi (occupazione suolo pubblico)

Ultima modifica 5 ottobre 2017

Per chi vuole installare strutture mobili, quali ponteggi, vasi, strutture temporanee e mezzi per traslochi sul suolo pubblico, ai sensi del Decreto Legge numero 507 del 15/11/1993 e successive modifiche ed al regolamento comunale T.O.S.A.P. (Tassa Occupazione Suolo Aree Pubbliche), per l'occupazione del suolo o di aree pubbliche occorre:

inoltrare al Comune la domanda in bollo vigente compilando gli appositi moduli (Occupazione o Traslochi) specificando zona occupata, periodo (in giorni ed ore), l’area (con misure dettagliate).

Per l’evasione della richiesta è obbligatorio allegare alla richiesta anche i seguenti documenti:

  • planimetria dell’area occupata
  • ricevuta di versamento dei diritti di segreteria

Si specifica che:
Nel caso sia necessaria l'ordinanza del Sindaco per consentire la posa di segnali stradali di divieto di sosta o di transito, compilare anche l'apposito campo specificando inoltre la durata del periodo della stessa e le misure dettagliate della stessa. (giorni e orario).

Planimetria
La planimetria (disegno) allegata deve recare le misure dettagliate della parte occupata in relazione alla posizione nella via con l'indicazione dei numeri civici, essa dovrà inoltre evidenziare tutti i riferimenti allo stato di fatto dell'area interessata con:

  • l'indicazione della disciplina di sosta o divieto dell'area su cui viene ad interferire l'occupazione;
  • l'eventuale presenza di fermate di mezzi pubblici o passaggi pedonali.

Pagamenti

Autorizzazione

A) Marca da bollo da consegnare al momento del ritiro dell’autorizzazione;

B) Diritti di segreteria da consegnare al momento della richiesta

C) Ricevuta attestante il pagamento di € 21,00 per i diritti di segreteria, da effettuarsi presso la Tesoreria Comunale con le seguenti modalità:

  • in contanti o con bancomat/carta di credito (NON PREPAGATA) presso l’Ufficio Economato del Comune di Chivasso
  • in contanti presso la Tesoreria Comunale - UNICREDIT Banca S.p.A. V. Torino 72/C
  • in contanti presso qualsiasi filiale Unicredit utilizzando il codice 2840300 e specificando "a favore del Comune di Chivasso"
  • Bonifico bancario su conto Tesoreria Comunale IBAN IT84 Q02008 30370 000003289116;
  • Versamento in c/c postale 30968101 intestato al Comune di Chivasso;

Tassa di occupazione

Al ritiro dell’autorizzazione sarà necessario consegnare la ricevuta della tassa di occupazione suolo pubblico (T.O.S.A.P.) che varia a seconda della superficie occupata e della durata dell'occupazione.
Per il pagamento dell'imposta occorre rivolgersi all'ufficio concessionario MT Maggioli Tributi S.p.A di via Brozola 10

Consegna

A mano allo sportello dell’Ufficio Protocollo presso il Municipio, allegando al modulo debitamente compilato e sottoscritto, la copia fronte e retro di un documento d’identità in corso di validità del richiedente e ovviamente la copia della ricevuta del pagamento dei diritti segreteria e la planimetria.
Tramite fax allo 0119112989
Tramite e-mail: protocollo@comune.chivasso.to.it
Tramite PEC: protocollo@pec.comune.chivasso.to.it

Ufficio di competenza

Polizia Municipale

Tempi di erogazione

La richiesta dovrà essere effettuata almeno 7 giorni prima dell'occupazione, almeno 10 giorni prima in caso di rilascio di ordinanza.
Non si darà corso ad istanze che non pervengano entro la sopra citata tempistica.

Modulistica e documentazione