Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sezioni
Tu sei qui: Home News Anno 2017 Il restauro della Chiesa di San Giovanni
sabato 23 settembre 2017

Il restauro della Chiesa di San Giovanni

Il Comune ha finanziato i lavori sulla facciata e patrocinato l’opera
Il restauro della Chiesa di San Giovanni
Illustrato l’intervento che ha riconsegnato la chiesa alla comunità

E’ stato presentato nel pomeriggio di venerdì 31 marzo, nella Chiesa di San Giovanni e Marta, l’intervento di restauro in corso, grazie al quale verrà dato nuovo splendore alla settecentesca chiesa confraternitale molto cara alla devozione dei chivassesi.
L’Amministrazione Comunale ha contribuito e patrocinato i lavori, sostenendo l’opera insieme a sponsor quali la Fondazione Crt e la Compagnia di San Paolo.
A dare il benvenuto, il parroco Don Davide Smiderle, Legale rappresane della Confraternita dei Santi Giovanni e Marta, seguito dal saluto del sindaco Libero Ciuffreda e dell’assessore regionale, Giovanna Pentenero. Don Smiderle ha voluto ringraziare in modo particolare l’Amministrazione comunale per il sostegno ricevuto e per il contributo che consentirà il restauro della facciata, iniziato proprio in questi giorni: “Credo che questo patrimonio artistico-culturale sia assolutamente da conservare – ha detto il Parrco -, perché molti hanno messo i loro beni a disposizione del bene comune. Il mio vuole essere un grazie corale a tutti coloro che hanno contribuito a fare in modo che questa chiesa risplenda nuovamente”.
“Abbiamo messo a disposizione le risorse per intervenire sulla facciata – ha spiegato il sindaco Libero Ciuffreda -, perché questa chiesa abbellirà ulteriormente via Torino, restituendo così un bene che è di tutti noi”.
Il Presidente dell’Unitre, Giuseppe Busso, ha poi presentato i relatori tecnici che hanno illustrato l’intervento eseguito e quanto rimane ancora da fare: l’architetto Lisa Accurti della Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Torino insieme alla dottoressa Maria Rosaria Severino, la storica dell’arte, dottoressa Elena Di Majo, gli architetti Roberto Mortarino e Federica Badino progettisti e direttori dei lavori, la dottoressa Rosamaria Baratti Rava dell’impresa “Rava & C.” srl, che ha eseguito il restauro.
Come è stato sottolineato più volte nel corso degli interventi, questo restauro consente di restituire l’edificio sacro alla comunità dei fedeli ed un bene culturale a chi vi si avvicinerà con l’occhio del turista.
Il progetto globale di restauro si aggira sul milione e mezzo di euro e l’opera è stata suddivisa in lotti, per reperire più facilmente le risorse. Ad oggi ne sono stati completati tre: la parte alta della volta con la cupola, le pareti (a parte quelle relative all’altare), e l’attuale intervento sulla facciata; rimangono aperti i tre lotti relativi al coro, alla cappella e alla sacrestia, e il campanile.

Servizio Informazione

Pubblicato il 4 aprile 2017
59/2AS

logo Comune di Chivasso  CITTÀ DI CHIVASSO
P.za Gen.le C.A. Dalla Chiesa, 8 – 10034 Chivasso (TO)
Centralino 011 - 91151 - Fax 011 - 9112989
PEC: protocollo@pec.comune.chivasso.to.it
C.F. 82500150014 - P. IVA 01739830014
Copyright © - aut. Trib. di Torino n. 8 del 30.01.07- dir. resp.: Nino Ventura