Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sezioni
Tu sei qui: Home News Anno 2017 Riqualificata la piazzetta della canonica
martedì 24 ottobre 2017

Riqualificata la piazzetta della canonica

Fra gli arredi urbani anche una panchina multifunzione
Riqualificata la piazzetta della canonica
Un nuovo spazio a disposizione dei chivassesi

La città si arricchisce di un nuovo spazio “a misura d’uomo” nel centro storico.
Ieri pomeriggio, martedì 4 aprile, il Sindaco Libero Ciuffreda e l’Assessore ai Lavori pubblici, Claudio Castello, hanno presentato i lavori di riqualificazione della piazzetta antistante la Canonica, all’incrocio fra via Po e via Don Dublino.
Lo scopo principale dell’attuale intervento, è stato quello di realizzare un’area con arredi urbani, allontanare il traffico veicolare dalla piazzetta di fronte la Canonica eliminando la sosta dei veicoli. La pavimentazione è stata riproposta in porfido e pietra di luserna e sono stati installati due pali per l’illuminazione, similari a quelli della piazza principale.
La vera novità di questa “area relax”, è la panchina multifunzione o panchina “intelligente”, prodotta dall’azienda canavesana Canavisia srl con una start-up che ha anche gli studenti del Liceo Newton di Chivasso.
Con l’introduzione della riforma scolastica, nel programma didattico degli studenti italiani è stato introdotto il concetto di “scuola-lavoro”, il diritto cioè di imparare lavorando. Al liceo Isaac Newton di Chivasso questa esperienza è stata resa possibile grazie alla collaborazione con un’azienda di Ivrea, la Net Surfing srl, specializzata in servizi Internet e Intranet, con la quale la scuola ha attivato un interessante progetto che ha coinvolto gli studenti di una terza dell’indirizzo di scienze applicate del liceo scientifico. Tra gli oggetti di studio, sia per gli aspetti manutentivi che per la gestione della comunicazione e del lancio sul mercato, vi era anche la Smart Bench, la panchina intelligente creata dalla start up innovativa Canavisia, che ha destato particolare interesse nei ragazzi.
La panchina della linea “Smart Bench”, consentirà il collegamento web di svariati dispositivi (smartphone, tablet, computer), con molte semplici funzionalità legate alle nuove tecnologie: Hotspot Wi-Fi, pagina web per gestione remota con smartphone e tablet, sensori meteo e di inquinamento, sensori di passaggio e di seduta, bluetooth, porte USB per ricaricare dispositivi mobili, diffusori audio per informazioni e musica, illuminazione artistica a basso consumo (LED).
Per il funzionamento della nuova area attrezzata, è stato necessario garantire un collegamento alla linea elettrica della panchina ed ai pali di illuminazione pubblica e sono stati creati due cavidotti: uno per l’alimentazione di quest’ultima ed uno per i nuovi punti luce. Il sistema di raccolta delle acque piovane esistente non è stato modificato e viene comunque garantito l’accesso carraio per le abitazioni che si affacciano sulla piazzetta. Durante i lavori si è optato per il posizionamento di dissuasori lungo il perimetro della piazzetta, per impedire il parcheggio selvaggio, oltre a proteggere la pavimentazione ed i nuovi arredi.
I lavori sono stati eseguiti dalla ditta Bitux spa ed il costo dell’intervento è di circa 24 mila euro per la piazzetta, 5 mila euro per la panchina “intelligente”, mentre i due lampioni erano a magazzino.
“Chivasso si proietta verso il futuro anche con questa panchina ‘intelligente’ – ha detto il Sindaco Libero Ciuffreda -, in uno spazio che è stato restituito ai chivassesi. L’intervento segna l’inizio di un percorso che porterà alla pedonalizzazione di via Po, nel tratto compreso fra via Caduti per la Libertà e la piazza del Duomo. Si realizza così il sogno di molti chivassesi di avere un centro storico a misura d’uomo e senza auto e viene chiuso il ‘ring’ che racchiude il centro storico, delimitato da via Demetrio Cosola, via Siccardi, via Caduti per la Libertà, via Paolo Regis”.
“E’ un lavoro importante – ha aggiunto l’Assessore ai Lavori pubblici, Claudio Castello -, che dà il giusto risalto alla bellissima facciata della Canonica, il cui restauro si è appena concluso, che si trova così inserita in un contesto più consono alla bellezza dell’edificio”.
I cinque posti auto che sono stati soppressi con questo intervento, vengono recuperati nelle zone limitrofe attraverso il nuovo Piano Parcheggi.

Servizio Informazione

Pubblicato il 5 aprile 2017
60/2AS

logo Comune di Chivasso  CITTÀ DI CHIVASSO
P.za Gen.le C.A. Dalla Chiesa, 8 – 10034 Chivasso (TO)
Centralino 011 - 91151 - Fax 011 - 9112989
PEC: protocollo@pec.comune.chivasso.to.it
C.F. 82500150014 - P. IVA 01739830014
Copyright © - aut. Trib. di Torino n. 8 del 30.01.07- dir. resp.: Nino Ventura