Regione Piemonte

27 gennaio 2019 - Giornata della Memoria

Published on 23 January 2019 • Comune , 2019

27 gennaio 2019
Giornata della memoria

Legge 20 luglio 2000, n. 211

"Istituzione del "Giorno della Memoria" in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti"
Il 27 gennaio, dal 2000, anno di promulgazione della legge, è diventato il "Giorno della memoria" in ricordo della Shoah (sterminio del popolo ebraico) e della deportazione e morte di tanti militari e politici italiani nei campi nazisti.

La data, è in memoria di quella giornata del 1945 quando le truppe sovietiche dell'Armata Rossa, nel corso dell'offensiva in direzione di Berlino, arrivarono presso la città polacca di Oświęcim (in tedesco Auschwitz) scoprendo il tristemente famoso campo di concentramento e liberandone i pochi superstiti. La scoperta di Auschwitz e le testimonianze dei sopravvissuti rivelarono compiutamente per la prima volta al mondo l'orrore del genocidio nazista.

Ogni anno in questa occasione, sono organizzati incontri e momenti comuni di narrazione dei fatti e di riflessione per "non dimenticare".

La data del 27 gennaio, è in memoria di quella giornata del 1945 in cui avvenne l'abbattimento dei cancelli di Auschwitz, ogni anno in questa occasione, sono organizzati incontri e momenti comuni di narrazione dei fatti e di riflessione per "non dimenticare".
 

Giorno della Memoria - Tutti gli appuntamenti in programma:

Venerdì 25 gennaio 2019
ore 18.30
Biblioteca Civica MOviMEnte, p.le XII Maggio 1944, n.8

Presentazione del libro
Gli internati militari italiani nello Stalag 327 di Przemyśl (1943-1944)” di Victoria Musiołek-Romano

(ArabAFenice, 2018)
La ricerca è stata sostenuta dalla Città di Chivasso, gemellata con la Città di Przemyśl, dal Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio della Regione Piemonte e pubblicata in occasione del Centenario dell’Indipendenza della Polonia.


Martedì 29 gennaio 2019
ore 17.30
Biblioteca Civica MOviMEnte, p.le XII Maggio 1944, n.8

Incontro con Claudio Vercelli
autore del libro:
“1938: Francamente razzisti. Le Legge razziali in Italia”
(edizioni Capricorno)
dialoga con l’autore Michele Racco
A cura dell’ANPI – Sezione Boris Bradac di Chivasso