Assalto alla Cgil, la solidarietà dell'amministrazione comunale

Published on 12 October 2021 • 2021

"L'assalto alla Camera del Lavoro di Roma è un attacco al cuore della storia e della democrazia italiane che il Paese non può permettersi, voltando le spalle con irrazionalità al proprio passato".

Lo ha detto il sindaco di Chivasso Claudio Castello che questa mattina ha portato la solidarietà della città alla segretaria della sezione cittadina della Spi-Cgil Laura Seidita nella sede del sindacato.

"Il mio abbraccio simbolico è rivolto ad un'istituzione nobile del nostro ordinamento che non rappresesenta solo l'avamposto dei diritti dei lavoratori ma è la fonte di ogni conquista sociale della nostra Repubblica.

I disordini dello scorso fine settimana e la violenza squadrista subita dalla Cgil - ha concluso il sindaco Castello - riaprono una ferita che gronda ancora la necessità di una terapia comune di condanna incondizionata".

Pubblicato il  12 ottobre 2021

Ufficio Stampa del Comune di Chivasso
Dott. Salvatore Bartolotta