Fondo compensativo addizionale comunale IRPEF domande entro il 31/10/2020

Published on 27 October 2020 • 2020 , Chivasso Informa , Tributi

Ufficio Tributi
Fondo compensativo addizionale comunale IRPEF
Termine richiesta 31 ottobre 2020

Che cos’è: Con deliberazione del Consiglio Comunale n. 7 del 23 gennaio 2017 e s.m.i., in accordo con le Organizzazioni Sindacali, è stato istituito un Fondo per la restituzione a posteriori dell’addizionale comunale IRPEF, a sostegno delle persone fisiche residenti nel Comune di Chivasso, in possesso dei requisiti previsti dal regolamento approvato con la stessa deliberazione, consultabile sul sito Internet del Comune di Chivasso (www.comune.chivasso.to.it).

Con deliberazione del Consiglio Comunale n. 12 del 06 aprile 2020, dopo avere preso atto delle richieste pervenute entro il 31 ottobre 2019 (termine di presentazione delle richieste per l’anno 2019), è stata stabilita la dotazione finanziaria di tale fondo per l’anno 2020 e, nel contempo, è stato altresì finanziato per le annualità 2021 e 2022.

Chi può fare domanda: Per poter beneficiare degli interventi di cui trattasi occorre:

  • avere la residenza anagrafica nel Comune di Chivasso, al momento della presentazione della domanda, nonché alla data del 1° gennaio dell’anno cui si riferisce il pagamento dell’addizionale IRPEF (1° gennaio 2019) e che abbiano effettivamente versato l’addizionale comunale IRPEF al Comune di Chivasso per l’anno di riferimento (2019);
  • appartenere ad un nucleo famigliare con un Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) in corso di validità pari o inferiore a 14.000 €.

Come presentare la domanda: La richiesta deve essere presentata utilizzando l’apposito modulo disponibile presso gli uffici comunali o scaricabile da questo link, allegando la certificazione in corso di validità dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) riferita al proprio nucleo famigliare, la documentazione comprovante l’avvenuto pagamento dell’addizionale comunale all’IRPEF nell’anno di riferimento e copia di un documento di riconoscimento.

La consegna può essere effettuata:

  • al Protocollo presso il SUP Sportello Unico Polivalente previo apposito appuntamento ai numeri 0119115370-71-72-73-74 nei seguenti giorni ed orari: lunedì-mercoledì-venerdì dalle 13.00 alle 14.00, martedì dalle 13.30 alle 14.30, giovedì dalle 13.30 alle 15.30
  • mediante raccomandata A/R a Comune Chivasso - Uffico Tributi - Piazza C.A. Dalla Chiesa 8
  • PEC protocollo@pec.comune.chivasso.to.it
  • fax  - 0119112989.

Di norma, tutti i contribuenti facenti parte dello stesso nucleo famigliare presentano una domanda cumulativa. Domande incomplete, tardive e/o prive degli allegati richiesti non potranno essere accolte.

Quando presentare la domanda: entro il 31 ottobre 2020 dovrà essere presentata la domanda per partecipare alla ripartizione del fondo 2020 con riferimento all’addizionale comunale IRPEF di competenza dell’anno 2019.

Determinazione e pagamento del contributo: Il contributo è erogato per un importo massimo non superiore all’effettiva addizionale comunale trattenuta o versata. I contributi vengono erogati solo fino a concorrenza della dotazione finanziaria del fondo. Qualora la somma dei contributi complessivamente calcolati sia superiore alla dotazione finanziaria del fondo, i singoli contributi verranno erogati in misura proporzionale. Non sono erogati contributi inferiori a 12 €.

Per informazioni

Ufficio Tributi - telefono 0119115243-245-254-255 nei seguenti giorni ed orari: lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9.00 alle 14.00; martedì e giovedì dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.30 ; e-mail: tributi@comune.chivasso.to.it

La responsabile servizio Tributi
Dott.ssa Roberta Pesca