IMU - Versamento acconto entro il 16 giugno 2021

Published on 1 June 2021 • 2021 , Chivasso Informa

IMU - Imposta Municipale Propria
Versamento acconto 2021

Istruzioni per il versamento leggi tutto

Si rammenta che entro il 16 giugno 2021 deve essere effettuato il pagamento dell’acconto dell’Imposta Municipale Propria (IMU) anno 2021, pari all'imposta dovuta per il primo semestre applicando le aliquote e le detrazioni dei dodici mesi dell'anno precedente, che, con deliberazione del Consiglio Comunale n. 12 del 29 marzo 2021, sono state comunque confermate anche per l’anno in corso.

Con deliberazione del Consiglio Comunale n. 42 del 28 settembre 2020, è stato approvato il regolamento disciplinante l’Imposta a decorrere dal 1° gennaio 2020.

L’imposta è dovuta per i seguenti immobili:

  • abitazioni principali di categoria catastale A/1-A/8 e A/9 e relative pertinenze
    Ai fini dell’esclusione dall’imposta, ovvero dell’applicazione dell’aliquota ridotta, si ricorda che:
    può essere riconosciuta un’unica pertinenza per ciascuna delle categorie catastali C/2, C/6 e C/7, anche se accatastate unitariamente all’unità ad uso abitativo;
    - entro il 16 dicembre 2021 occorre presentare l’autocertificazione prevista dall’art. 5 del vigente Regolamento disciplinante l’IMU, se non già presentata gli scorsi anni ovvero se sono intervenute variazioni
  • alloggi diversi dall’abitazione principale
  • fabbricati produttivi (negozi, capannoni, uffici, ecc.), ad eccezione di quelli posseduti da soggetti che vi esercitano direttamente le attività interessate da provvedimenti governativi per far fronte all’emergenza epidemiologica che, a seguito di norme di legge, sono stati espressamente esclusi dal pagamento dell’acconto IMU 2021
  • terreni iscritti a catasto, a qualsiasi uso adibiti, compresi quelli incolti, diversi da quelli esclusi
  • aree fabbricabili

Si rimanda alla consultazione dell'apposita scheda per la verifica degli immobili per i quali l’imposta NON E’ dovuta leggi tutto.
E’ inoltre disponibile l’apposito applicativo per effettuare il calcolo on-line dell’imposta e stampare il modello F24.

Dichiarazioni di variazione anno 2020

Ai sensi dell’art. 1 comma 769, legge 160/2019, entro il 30 giugno 2021 devono essere presentate le dichiarazioni IMU relative ad eventuali variazioni intervenute nell’anno 2020 rilevanti ai fini della determinazione dell'imposta, in tutti i casi per cui è ancora previsto tale obbligo.

Gli Enti non Commerciali che possiedono immobili oggetto dell’esenzione di cui all’art. 7, comma 1, lett. i), del D. Lgs. 504/1992 e s.m.i. e del decreto mef n. 200 del 19 novembre 2012, sono tenuti a presentare la dichiarazione ogni anno, utilizzando l’apposito modello telematico.

Autocertificazioni anno 2021 

Le autocertificazioni previste dal vigente regolamento comunale per usufruire di agevolazioni o aliquote ridotte (es. per estendere alle pertinenze il trattamento delle abitazioni principali, oppure per riconoscere l’aliquota agevolata agli alloggi dati in uso gratuito a genitori/figli) è fissato al 16 dicembre 2021. modulistica 

Le dichiarazioni e le autocertificazioni possono essere trasmesse:

  • via posta (Ufficio Tributi – Piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa 8 – 10034 CHIVASSO)
  • via PEC protocollo@pec.comune.chivasso.to.it per coloro che sono in possesso di posta certificata
  • di persona al protocollo presso lo Sportello Unico Polivalente P.zza C. A. Dalla Chiesa 4 - Piano terra Municipio (ex locali Biblioteca)– nei seguenti giorni ed orari di apertura: lunedì - mercoledì - giovedì - venerdì dalle 9 alle 12, martedì dalle 9 alle 11 e dalle 15 alle 17, sabato dalle 9 alle 11.

Per informazioni: Ufficio Tributi - Telefono: 011 9115243-245-254-255;
e-mail: tributi@comune.chivasso.to.it

Pubblicato il 26/05/2021