Regione Piemonte

Notte di festa per Francesco “Pecco” Bagnaia

Published on 10 December 2018 • Sport

Una serata tranquilla grazie alle misure di sicurezza e al controllo discreto delle Forze dell'Ordine
La notte di festa per Francesco “Pecco” Bagnaia
Piazza del Duomo ha ospitato l'evento dedicato al giovane Campione del Mondo chivassese

Sabato 8 dicembre Chivasso ha festeggiato Francesco “Pecco” Bagnaia, il giovane talento del motociclismo neo Campione del Mondo di Moto2.

Nato a Chivasso, dove vive la sua famiglia e dove “Pecco” continua a conservare profondi legami con i suoi amici, a soli 16 anni è stato chiamato da Valentino Rossi a far parte della sua fucina di talenti e si è trasferito a Pesaro, dove tuttora vive.

All'indomani della sua vittoria in Moto2, l'Amministrazione Comunale e l'Official Fun Club chivassese hanno deciso di organizzare una grande festa per celebrare il prestigioso traguardo del Campione chivassese.

La location scelta è stata quella di piazza del Duomo dove i partecipanti, che hanno avuto accesso all'area della festa attraverso un preciso sistema di accredito, hanno potuto in tutta sicurezza assistere all'evento. La serata è stata presentata dal giornalista Walter Paradiso e dalla modella e speaker radiofonica Elena Galliano ed è stata caratterizzata da video che hanno ricordato i momenti più belli della stagione di “Pecco” e dal talk show dove il pilota ha risposto alle domande più curiose dei fans. Il Sindaco Claudio Castello gli ha poi consegnato una targa, come riconoscimento da parte della Città di Chivasso.

“Vedere questa piazza così gremita è la prova evidente di quanto i valori positivi della nostra società, come lo sport, siano vivi, presenti e partecipati – ha detto il Sindaco Castello -. L'Amministrazione Comunale è entusiasta del risultato ottenuto da Francesco 'Pecco' Bagnaia, che ha raggiunto un meritatissimo traguardo che nasce dai sogni, dalla passione e dalla determinazione di un bambino cresciuto nella nostra città. Un risultato che non è un regalo, ma il frutto di un paziente e meticoloso lavoro, un risultato che fa onore all'impegno, alla costanza e alla determinazione di un ragazzo che ha voluto credere fino in fondo al suo sogno. 'Pecco' è un esempio da imitare, un modello positivo per i nostri ragazzi. Sono sicuro che nei prossimi anni avremo modo di gioire per altri prestigiosi traguardi che, sono certo, Francesco raggiungerà e, con l'abbraccio dei chivassesi e di tutti i fans, vogliamo augurargli una splendida carriera”.

Il Sindaco Castello ha voluto anche ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile la serata: Sky, sponsor ufficiale di “Pecco” in Moto2, il Fun Club, le associazioni che hanno partecipato all'organizzazione dell'evento (Pro Loco, ERV, Vigili del Fuoco, Croce Rossa), volontari e tutte le forze dell'ordine.

Dopo la vittoria in Moto2, nella prossima stagione Francesco Bagnaia correrà con la Ducati, come ha recitato una clip della serata: “Da 130 a 260 cavalli, giovane debuttante in mezzo ai migliori piloti dell'Universo”.

Pubblicato il 10 dicembre 2018
Servizio Informazione