Regione Piemonte

Realizzazione del collettore fognario - Procedura per allacciamento

Published on 11 May 2018 • Comune

Boschetto-Cene-Betlemme-Chiavarini-Speranza-Mandria
Realizzazione del collettore fognario
Procedura per allacciamento

L’Amministrazione Comunale ha in corso, per conto del Gruppo SMAT spa, la realizzazione del collettore fognario a servizio della frazione.
I lavori sono iniziati a febbraio del 2017 ed hanno interessato Strada C.na Speranza, Via Chiavarini, Via III Marzo, Via Campagna, Via San Francesco, Via Viora e a breve inizieranno sulla Via S. Anna e via S. Anna interni, Via Vietta, Via Cene e via S. Francesco interni.
Ad ultimazione dei lavori, sarà emessa Ordinanza Sindacale per l’obbligo di allaccio per tutti i proprietari dei fabbricati entro 100 metri dal collettore fognario.
Si riterrebbe conveniente ed opportuno, per non prevedere successivamente ulteriori interruzioni della viabilità, provvedere alla predisposizione degli allacci fognari con pozzetto sifonato, all’interno delle rispettive proprietà. In questo modo si ridurrebbero i successivi costi di allacciamento.
Considerato che l’Impresa ICD SpA di Strada del Fortino n. 32 10152 TORINO, che sta
realizzando i lavori per conto di SMAT spa e che è responsabile della sicurezza del cantiere, si è resa disponibile ad eseguire la predisposizione degli allacciamenti alle proprietà private anche prima del collaudo finale e successiva ordinanza sindacale, con riconoscimento dei costi dovuti. Si chiarisce che il tratto di tubazione che va dal limite della proprietà alla fognatura pubblica rimane di pertinenza e quindi in gestione al Titolare della proprietà stessa.
Si informano pertanto i proprietari dei suddetti fabbricati che sarà possibile contattare l’Impresa ICD SpA di Strada del Fortino n. 32 10152 TORINO (Tel. 011-5217785), al fine di valutare l’opportunità di una predisposizione dell’allacciamento in corso d’opera ed evitare successive rotture di suolo pubblico e ridurre conseguentemente i costi del futuro allaccio rispetto ai costi da sostenersi ad opere ultimate.
La presente non è un obbligo per affidare i lavori di allaccio all’Impresa che opera per conto della Soc. SMAT spa, ma solo un’informativa che  l’Amministrazione Comunale intende rendere nota.
Si segnala altresì che, a seguito dell’Ordinanza Sindacale, l’allaccio sarà obbligatorio e saranno eseguite le verifiche sugli adempimenti ed in caso di infrazione, saranno applicate le sanzioni ai sensi del D.lgs 152/2006 e s.m.i. e L.R. 13/1990.

Chivasso, 11 maggio 2018

L’assessore LL.PP
Domenico Barengo

Il Sindaco
Claudio Castello