Regione Piemonte

Una fiaccolata in memoria delle vittime delle mafie - 15 marzo

Published on 12 March 2019 • 2019 , Comune

L'iniziativa è inserita nel calendario della Libera Università della Legalità
Una fiaccolata in memoria delle vittime delle mafie
Venerdì 15 marzo il corteo partirà da Piazza Carlo Noè e raggiungerà Piazza Dalla Chiesa

Venerdì 15 marzo si terrà il terzo appuntamento dell'Anno Accademico 2018/2019 della Libera Università della Legalità: il corteo e la fiaccolata lungo le vie del centro storico in occasione della Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime delle mafie.

Fin dal 1995, “Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie” organizza la “Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo di tutte le vittime innocenti delle mafie” in un luogo simbolico d’Italia: dal 2016 si è deciso di individuare in ogni regione una città significativa nella quale celebrare questa giornata, e la XXIII edizione, che avrà luogo mercoledì 21 marzo, si terrà a Novara.

Come in passato, anche quest'anno il Comune di Chivasso, con la collaborazione del presidio cittadino di Libera, ha organizzato una commemorazione per non dimenticare le vittime innocenti delle mafie: venerdì 15 marzo è stato fissato il punto di ritrovo in Piazza Carlo Noè alle 20.30 e poi il corteo sfilerà lungo via Torino verso Piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa. Nell'occasione si darà lettura dei nomi di tutte le persone morte per mano della criminalità organizzata.

“Il mantenimento della Legalità è una costante che il Comune di Chivasso applica e sollecita quotidianamente e che, attraverso iniziative come il corteo e la fiaccolata di venerdì 15 marzo, vuole diffondere anche tra i cittadini – hanno detto il Sindaco Claudio Castello e l'Assessora alla Legalità, Tiziana Siragusa -. Le iniziative della Libera Università della Legalità sono sostenute da un'ampia collaborazione delle associazioni impegnate in primo piano nel contrasto alla mafia, come Libera ed Avviso Pubblico, ma anche altre associazioni cittadine che fanno parte della Consulta della Legalità. Il programma di questo quinto Anno Accademico, che si concluderà in tarda primavera con il Festival della Legalità, è proprio il frutto di questo lavoro Comune”.

L’Amministrazione Comunale invita tutti i cittadini a partecipare alla fiaccolata.

Pubblicato il 7 marzo 2019
Servizio Informazione