Regione Piemonte

Attività legate all'Artigianato

Ultima modifica 19 settembre 2017

A chi è rivolto e cosa fare

A tutti coloro che sono possesso di requisiti professionali, ove richiesti, e hanno l'attrezzatura idonea per l'attività che intendono svolgere.
Occorre presentare domanda di iscrizione all'Albo delle Imprese Artigiane presso la Camera di Commercio entro 30 giorni dall'inizio dell'attività, ed inoltre, inviare al Comune una comunicazione in carta semplice specificando il tipo di attività svolto e la data di inizio.

Per alcune attività (laboratori alimentari, parrucchieri, estetisti) è inoltre necessario presentare DIA sanitaria per i locali sede dell'attività.

Acconciatori, Estetisti
Tali attività sono subordinate al possesso della qualificazione professionale rilasciata dalla Commissione Provinciale dell'Artigianato presso la Camera di Commercio.
Bisogna presentare DIA al comune allegando planimetria dei locali e qualificazione professionale.

Taxi, noleggio con conducente con conducente
L'attività può essere svolta solamente in forma individuale ed è necessario essere iscritti al Ruolo professionale presso la Camera di Commercio.
Il numero delle autorizzazioni è prefissato in base a criteri stabiliti dalla Provincia.
Le licenze di taxi sono rilasciate mediante bando di assegnazione emesso dal comune in caso di disponibilità. Le autorizzazioni di noleggio con conducente a seguito di domanda documentata, previa verifica della disponibilità.

Attività controllate
Per i laboratori artigianali di gastronomia, gelateria, pizzeria e simili, trattando produzioni alimentari, occorre presentare DIA sanitaria per i locali utilizzati (vedi sanità).

Contatti e orari

Sportello Unico Polivalente
Lunedì - Mercoledì dalle 09.00 alle 12.00
Telefono: 0119115331 / 413
e-mail: commercio@comune.chivasso.to.it

Area di competenza

Edilizia e territorio - Attività Economiche - SUAP