Beni comuni ​​​​​​​una chiamata pubblica per la cura del parco tra i due ponti

Published on 26 January 2021 • 2021 , Beni Comuni

Vogliamo che il parco tra due ponti diventi realtà
Una chiamata pubblica per prendersene cura insieme

L'area naturale che - costeggiando il fiume - si snoda dalla presa del Canale Cavour fino al ponte sull'Orco è un bene di tutti, un bene comune. Anche l’Amministrazione comunale lo ha riconosciuto con un proprio atto (delibera n. 286/2020), inserendolo come primo “bene comune” di un elenco che si auspica cresca nel tempo, anche attraverso le segnalazioni dei cittadini.

Bene comune non significa tanto che è un bene pubblico, un’area “pubblica” contrapposta ad area “privata”, ma che di questo bene particolare se ne prendono cura - collaborando - sia l’Amministrazione che i cittadini, perché si riconosce in questo “bene” qualcosa di prezioso e di vitale per la comunità.

Soprattutto l’area che si trova tra il ponte sul Po e quello sull’Orco necessita di una particolare cura, per essere restituita alla fruizione delle persone per momenti di svago, attività all’aria aperta, osservazione della natura. L’area in alcuni tratti è compresa nella Riserva Naturale della Confluenza dell’Orco e del Malone (che è pure Zona Speciale di Conservazione e Zona di Protezione Speciale) oppure vi confina in larga parte, ed è quindi un’area di rilevante valore naturalistico, da custodire e preservare.

Per queste ragioni ai cittadini, alle associazioni e alle aziende che hanno proposte per valorizzare quest'area a vantaggio di tutti, chiediamo di collaborare con l'Amministrazione per co-progettare il completamento di questo spazio verde e riflettere sulle modalità per viverlo nella quotidianità.

Alcuni cittadini e associazioni hanno già manifestato il loro interesse a partecipare a questo percorso. Auspichiamo che siano molte di più le proposte di collaborazione.

Siete dunque tutti invitati a presentare la vostra idea scrivendo a benicomuni@comune.chivasso.to.it

Seguiranno incontri (anche online) per un confronto tra i vari proponenti. Nel frattempo lo Sportello per i Beni Comuni del Comune di Chivasso è disponibile per informazioni e chiarimenti al n. 011-9115405