Deliberata la verifica della sussistenza degli equilibri di bilancio

Published on 2 August 2022 • 2022 , News

Nel corso dell’ultima seduta consiliare, la maggioranza del sindaco Claudio Castello ha approvato la verifica della sussistenza degli equilibri del Bilancio 2022-2024, l’assestamento generale del Bilancio 2022-2024 ed il sesto provvedimento di variazioni al Bilancio triennale. Tra queste ultime, 362 mila euro riguardano l’aumento delle spese energetiche.

Oltre che per coprire parte delle spese energetiche (143 mila euro saranno stanziati dal Decreto Aiuti), l’avanzo di amministrazione sarà inoltre utilizzato per finanziare o co-finanziare opere pubbliche, senza esporre il Comune di Chivasso all’accensione di mutui. Tra i progetti in questione vi sono l’ex Cinecittà, strade, aree verdi, arredi scolastici. In quest’ultimo caso, la sensibilità al mondo della scuola è testimoniato anche da un progetto per alunni con disabilità per complessivi 39 mila euro, 27 mila dei quali stanziati dallo Stato.

In tutto, l’avanzo di amministrazione applicato in assestamento ammonta ad oltre 750 mila euro per la parte corrente, e a poco più di un milione per la parte investimenti.

È stata deliberata dalla maggioranza anche l’immediata eseguibilità dell’atto presentato dall’assessora comunale al Bilancio Chiara Casalino. Tra gli scranni della minoranza, quattro consiglieri comunali hanno espresso voto contrario, mentre la consigliera di Liberamente per Chivasso, Claudia Buo, si è astenuta.

 

Pubblicato il 02/08/2022

Ufficio Stampa del Comune di Chivasso
Dott. Salvatore Bartolotta