Regione Piemonte

IMU - Versamento acconto giugno 2019

Last update 23 May 2019

Ufficio Tributi
IMU - Imposta Municipale Propria versamento acconto giugno 2019
Istruzoni versamento link

Si rammenta che entro il 17 giugno 2019 (essendo il 16 giugno domenica) deve essere effettuato il pagamento dell’aconto dell’Imposta Comunale Propria (IMU) 2019, utilizzando il modello F24.

Il versamento della prima rata, pari al 50% dell’importo annuale, è eseguito sulla base delle aliquote e delle detrazioni approvate dal Comune di Chivasso con deliberazione del Consiglio Comunale n. 14 del 4 marzo 2019, con la quale sono state confermate quelle già applicate nel 2018 fatta eccezione per quanto concerne l’eliminazione dell’aliquota maggiorata per gli alloggi sfitti da oltre un anno, che sono pertanto soggetti all’aliquota ordinaria.

L’imposta è dovuta per i seguenti immobili:

  • abitazioni principali di categoria catastale A/1-A/8 e A/9 e relative pertinenze
    Ai fini dell’esclusione dall’imposta, ovvero dell’applicazione dell’aliquota ridotta, si ricorda che:
    - può essere riconosciuta un’unica pertinenza per ciascuna delle categorie catastali C/2, C/6 e C/7, anche se iscritte unitariamente all’unità ad uso abitativo;
    - Entro il 16 dicembre 2019 occorre presentare l’autocertificazione prevista dall’art. 8 del regolamento IUC, di cui l’IMU è una componente, se non già presentata gli scorsi anni ovvero se sono intervenute variazioni
  • alloggi diversi dall’abitazione principale
  • fabbricati produttivi (negozi, capannoni, uffici, ecc.)
  • terreni agricoli diversi da quelli esclusi sottoindicati
  • aree fabbricabili

L’imposta non è invece dovuta per i seguenti fabbricati:

  • Terreni agricoli posseduti e condotti da coltivatori diretti o imprenditori agricoli professionali di cui all’articolo 1 del D.Lgs. 29 marzo 2004 n. 99, iscritti nella previdenza agricola
  • abitazioni principali di categoria catastale da A/2 ad A/7 e relative pertinenze
  • unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa, adibite ad abitazione principale dei soci assegnatari e relative pertinenze, ovvero destinate a studenti universitari soci assegnatari, anche non residenti
  • alloggi sociali (di cui al Decreto del Ministro delle Infrastrutture del 22/04/2008)
  • ex casa coniugale assegnata al coniuge, a seguito di separazione legale, annullamento, scioglimento o cessazione effetti civili del matrimonio
  • unico alloggio posseduto dal personale dipendente delle Forze Armate e di Polizia, del Corpo Nazionale Vigili del Fuoco, nonché dal personale appartenente alla carriera prefettizia, non concesso in locazione (a prescindere dalle condizioni di dimora abituale e residenza anagrafica)
  • fabbricati rurali ad uso strumentale
  • fabbricati costruiti e destinati dall’impresa costruttrice alla vendita, fintantoché permanga tale destinazione e non siano locati
  • l’unità immobiliare posseduta da cittadini italiani residenti all’estero (AIRE), già pensionati nei paesi di residenza

Per le unità immobiliari concesse in comodato d’uso gratuito a genitori/figli, qualora ricorrano i requisiti previsti dalla legge di stabilità 2016 (per il cui approfondimento si rimanda alle informazioni pubblicate sul sito o distribuite agli sportelli) si applica la riduzione del 50% della base imponibile
Tale riduzione è cumulabile con l’aliquota agevolata dello 0,86 %, che continua a trovare applicazione sulla base di quanto già previsto gli scorsi anni.

Al fine di meglio definire correttamente l’importo da versare entro il 17 giugno 2019, si invita a consultare sul Sito internet del Comune www.comune.chivasso.to.it, le aliquote ed il Regolamento IUC-IMU, le informazioni dettagliate e la modulistica necessaria. E’ inoltre disponibile l’apposito applicativo per effettuare il calcolo on-line link dell’imposta e stampare il modello F24.

Per informazioni, modulistica e appuntamenti:

Sportello Unico Polivalente P.zza C.A. Dalla Chiesa 4 nei seguenti giorni ed orari:
lunedì-mercoledì-giovedì-venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00; martedì dalle ore 9.00 alle ore 11.00 e dalle ore 15.00 alle ore 17.00 – sabato dalle 9.00 alle 11.00

Servizio Tributi - Telefono: 011 9115243-245-254-255 Fax: 011 9112989 e-mail: tributi@comune.chivasso.to.it; PEC: protocollo@pec.comune.chivasso.to.it