Cauzioni e svincoli

Last update 3 October 2020

Al fine di dare attuazione alle previsioni in merito del D.lgs. 267/2000 e s.m.i., a partire dal 05.10.2020, i depositi cauzionali, di qualsiasi tipo, dovranno essere versati sul conto IT04O0200830370000100651058 intestato a Comune di Chivasso, mediante bonifico o contanti presso la Tesoreria Comunale (fino al 31.12.2020 UNICREDIT S.P.A). In quest’ultimo caso, occorre specificare al cassiere della filiale della Tesoreria Comunale che si tratta di deposito cauzionale da versare sul conto 100651058.

Da tale data non sarà più possibile versare i depositi cauzionali presso il SUP, fino al completo passaggio a PAGOPA ed all’installazione dei nuovi POS Agid Compliant entro il 28.02.2021.

Inoltre, presto sarà possibile versare le cauzioni tramite la sezione Pagamenti Spontanei sul sito del Comune; di questa possibilità verrà data immediata comunicazione.

Sarà cura del versante far pervenire la copia originale della quietanza di versamento all’ufficio richiedente il deposito cauzionale.

Lo svincolo avverrà dopo regolare richiesta con modello disponibile da questa pagina, in cui si dovrà comunicare anche la forma di pagamento preferita per la restituzione:

  • IBAN ed intestatario del conto per bonifico (obbligatorio per importi superiori a 1.000,00 euro);
  • assegno di traenza al proprio domicilio;
  • contanti (presso qualsiasi filiale Unicredit, muniti di documento di riconoscimento, citando l’ente 2840300 Comune di Chivasso ed il numero di mandato di pagamento che verrà comunicato non appena sarà disponibile la somma svincolata).

Le nuove regole di restituzione sono valide anche per i depositi cauzionali già versati prima del 05.10.2020

Modulo richiesta svincolo cauzione
Attachment format pdf
Download